Turismo del Ricordo, lezione di Varutti all’UTE di Udine

L’Università della Terza Età (UTE) di Udine ha aperto un suo corso al tema del Turismo del Ricordo. È stata la professoressa Maddalena Di Girolamo, docente alla UTE di Turismo culturale e responsabile ad ospitare all’interno del suo corso annuale una lezione del professor Elio Varutti sul Turismo del Ricordo. L’evento si è tenuto lunedì 8 aprile 2019 nell’aula magna “Bruno Londero” secondo due appuntamenti, in considerazione che il modulo didattico, avendo tanti iscritti, è sdoppiato nel corso A, alle ore 16 e corso B, alle ore 17.

Udine, 8 aprile 2019, aula magna dell’UTE, una parte di pubblico del secondo corso

Varutti ha portato il saluto di Bruna Zuccolin, presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine. Poi ha parlato della tematica che coinvolge i discendenti e i protagonisti dell’esodo giuliano dalmata, desiderosi di visitare le terre perse, come dicevano i genitori e i nonni che vissero l’esodo in prima persona dal 1943 al 1960 circa. La fuga di italiani dall’Istria, Fiume e Dalmazia, ha riguardato oltre 280 mila individui secondo i dati dell’Opera Profughi, come stabiliscono gli storici. È vero, altresì, che svariate decine di migliaia di persone scampade non si sono annotate all’Opera Profughi, perciò padre Flaminio Rocchi ha fissato in 350 mila il numero degli individui fuggiti dalle violenze titine.

Le diapositive mostrate da Varutti, che è vicepresidente dell’ANVGD di Udine, si riferiscono ai viaggi d’istruzione che si possono fare oggi sulle affascinanti coste istriane della Slovenia, su quelle dalmate della Croazia e del Montenegro. In tali località i giovani operatori economici locali parlano inglese e, più di qualcuno, l’italiano. Si è parlato dell’organo del mare di Zara, del pesce pescato cucinato a Buccari e della festa del prosciutto istriano di Antignana o di quella del tartufo. Oltre alle grandi specialità enogastronomiche l’Istria e la Dalmazia possono offrire al turista curioso molte opere d’arte, musei e siti archeologici. Si va dalle mura antiche, dalle vestigia dell’Antica Roma fino alle chiese in stile veneziano di Pirano, Parenzo, Pola, Fiume, Zara, Spalato, Sebenico, Ragusa fin giù nelle Bocche del Cattaro, attuale Montenegro.


Udine, 8 aprile 2019, una parte di iscritti al primo corso nell’aula magna dell’UTE

Al termine degli incontri ci sono state molte domande da parte degli oltre cento partecipanti per capire le possibilità turistiche offerte da quei luoghi eccezionali e, ormai, facenti parte della Casa Comune europea nelle terre di Slovenia e di Croazia.

Servizio giornalistico e di Networking a cura di Tulia Hannah Tiervo, Sebastiano Pio Zucchiatti e E. Varutti. Si ringrazia per la fotografia di copertina del Power Point Cristina Scala, oriunda di Fiume. Altre fotografie di Elio Varutti e dall’archivio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine, che ha la sua sede in Vicolo Sillio, 5 – 33100 Udine. Telefono e fax 0432.506203 – orario: da lunedì a venerdì  ore 9,30-12,30. Presidente dell’ANVGD di Udine è Bruna Zuccolin.

AIUTACI A CONTINUARE QUESTO IMPEGNO. ISCRIVITI AL COMITATO PROVINCIALE DI UDINE DELL’ANVGD !

La quota d’iscrizione per il 2019 è di euro 20 per il capofamiglia e di euro 5 per i familiari conviventi. Si può pagare presso la nostra sede a Udine in Vicolo Sillio 5, ricevendo un gadget. Se non potete spostarvi, telefonateci, verremo noi da voi.

Per fare i bonifici bancari questo è il numero di conto corrente intestato all’ANVGD di Udine presso la UBI Banca, Filiale di Udine in via di Toppo, 87. IBAN:  IT 62 G 03111 12300 000 000 000 233

Pubblicità

Pubblicato da

eliovarutti

Comitato Esecutivo dell'ANVGD di Udine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...