Udine, Due uomini, una chiesa, libro su S. Pio X e sugli esuli istriani

Libro fresco di stampa. È stato presentato giovedì 22 agosto 2019, alle ore 19, nella Chiesa di S. Pio X a Udine. L’evento si è tenuto nell’ambito di “Festainsieme Baldasseria”, la tradizionale sagra della parrocchia. Il volume miscellaneo è stato curato dall’architetto Giorgio Della Longa. Il titolo è: “Due uomini e una chiesa. San Pio X”; è stato edito col patrocinio e il sostegno economico dell’Arcidiocesi di Udine e pure quello del Comune di Udine. Contiene saggi di: Gabriella Bucco, Sandro Piussi, Barbara Fiorini, Giancarlo Santi, Federico Bulfone Gransinigh, Dino Bressa, Giovanni Della Mea e Elio Varutti. Ci sono le introduzioni di don Maurizio Michelutti, parroco di S. Pio X, di mons. Guido Genero, vicario generale dell’Arcidiocesi di Udine e di Pietro Fontanini, sindaco di Udine.

Fabrizio Cigolot, assessore alla Cultura del Comune di Udine, durante il suo intervento ha mostrato il manifesto delle chiese di Udine, opera di Luigino Peressini. Foto di Leoleo Lulu

La serata è stata aperta dal parroco don Michelutti, che ha inquadrato il tema, con un cenno alla figura di don Adelindo Fachin, parroco fondatore, nel 1958. Ha portato il saluto della Civica Amministrazione Fabrizio Cigolot, assessore alla Cultura, che ha anche presentato un manifesto sulle chiese di Udine, opera dell’artista Luigino Peressini. L’architetto Giorgio Della Longa, in seguito, ha parlato della originalità della chiesa di S. Pio X, con altare preconciliare rivolto al popolo, voluto da don Adelindo e con pavimento inclinato per consentire ai fedeli di vedere meglio l’isola sacra dell’altare e il celebrante.

L’architetto Giorgio Della Longa, curatore del volume, durante il suo intervento

C’è stato poi l’intervento di Giovanni Della Mea, sul padre Giacomo, architetto della chiesa stessa e sulle opere d’arte presenti in essa, come le sculture di Ferdinando Perathoner, le vetrate di Ernesto Mitri, di Toni Menossi, di Fiorenzo Gobbo e i mosaici di Giulio Menossi.

Ha parlato anche il sociologo Elio Varutti, con riferimenti al contesto del nuovo quartiere formato da contadini, statali e esuli giuliano dalmati, transitati dal Centro smistamento profughi di via Pradamano 21, da dove passarono oltre 100 mila italiani in fuga dalle violenze titine.

Il professor Elio Varutti, vicepresidente dell’ANVGD di Udine. Foto di Leoleo Lulu

I due uomini del titolo sono: don Adelindo Fachin e l’architetto Giacomo Della Mea. Ha portato il suo caro saluto alla presentazione don Tarcisio Bordignon, parroco dal 1966 al 2014, quando ha preso il suo posto don Paolo Scapin, fino al 2017.

Erano presenti in chiesa, tra gli altri, Maria Grazia Santoro, consigliere regionale e Carlo Giacomello, consigliere comunale. Ha partecipato all’incontro culturale anche l’ingegnere Sergio Satti, esule da Pola, in rappresentanza di Bruna Zuccolin, presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine.

Giovanni Della Mea, mentre racconta alcuni aneddoti sulla vita del babbo architetto Giacomo Della Mea, progettista della chiesa di S. Pio X, Udine

Fotografia di copertina: don Maurizio Michelutti, parroco di S. Pio X Udine dal 2019. Servizio giornalistico e di Networking a cura di Tulia Hannah Tiervo, Sebastiano Pio Zucchiatti e E. Varutti. Fotografie di Leoleo Lulu, che si ringrazia per la cortese disponibilità alla diffusione pubblica e dall’archivio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine, che ha la sua sede in Vicolo Sillio, 5 – 33100 Udine. Telefono e fax 0432.506203 – orario: da lunedì a venerdì  ore 9,30-12,30. Presidente dell’ANVGD di Udine è Bruna Zuccolin.

L’apprezzato discorso del vecchio parroco di S. Pio X, don Tarcisio Bordignon, 89 anni
Il volume, con un’offerta libera, è disponibile in canonica di S. Pio X, in via Mistruzzi 1, a Udine
Pubblicità

Pubblicato da

eliovarutti

Comitato Esecutivo dell'ANVGD di Udine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...