Rosental, l’irredentismo dall’altra parte, con l’ANVGD di Udine

La visita d’istruzione in Austria di domenica 26 maggio 2019 a Völkermarkt e nella Rosental è stato un vero successo. Organizzata da Mario Canciani, dell’Associazione Allergie e Pneumopatie Infantili (ALPI), in collaborazione l’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine, è stato un evento foriero di novità. Il dott. Mario Canciani è nato a San Canzian d’Isonzo (GO), con avi di Dignano d’Istria.

Come un giardino dell’Eden, la Rosental (Valle delle Rose, Rožna  Dolina) è adagiata in mezzo a  un idilliaco ambiente agricolo coltivato con cura e circondato da foreste e prati, con le cime delle Karawanke sullo sfondo e in mezzo il luccichio smeraldino di svariati specchi d’acqua di grande bellezza. Sono i laghi naturali Faaker e Silber, oltre ai laghi artificiali di Feistritz, Ferlach e Völkermarkt. Nella Rosental, un vero ‘giardino paesaggistico’, la tipica gioia di vivere del sud dell’Austria si fonde con una grande varietà di vedute, un ambiente ricco d’acque e cime a misura d’uomo. A causa dei conflitti etnici, la valle è rimasta isolata ed ha perso molti dei suoi abitanti e delle attività artigianali e commerciali, ma questo ha permesso di mantenere un paesaggio incontaminato, scarsamente antropizzato e con un grande rispetto per  la natura.

Nel corso della gita abbiamo imparato meglio il rapporto tra friulani e carinziani e quello tra  carinziani tedeschi e sloveni, con particolare riguardo al plebiscito del 1920 e alla pacificazione definitiva avvenuta solo del 2010. Si è avuto modo di constatare quanto i conflitti etnici abbiano fatto del male alle popolazioni che fino alla prima guerra vivevano in pace, nel rispetto delle proprie tradizioni e della propria lingua e religione. Abbiamo cercato di comprendere l’irredentismo degli altri, dei popoli a noi vicini. Abbiano notato molti riferimenti alle nostre terre con particolare riguardo alla perdita, dolorosa per la Carinzia e l’Austria, di Trieste, Gorizia e della Valcanale. Il museo del plebiscito, di cui ricorrerà il centenario il prossimo anno, ci ha fatto toccare con mano, attraverso le pubblicazioni e  i manifesti dell’epoca, il clima vissuto in Carinzia da parte di tedescofoni e slovenofoni nel Novecento.

Si è visitato anche Völkermarkt, capoluogo di distretto, disteso ai piedi del lago artificiale sulla Drava e con eccezionale vista sulle Karawanke e Griffen, dominata  dalle rovine di un imponente castello e divenuta famosa per aver dato i natali al grande scrittore Peter Handke. È uno dei più noti scrittori di lingua tedesca, i cui libri sono stati tradotti in decine di lingue e pubblicati in milioni di   copie. Allora si è rifatto il percorso letterario di Handke, esaminando alcune delle sue pubblicazioni, con particolare riguardo alle nostre terre.

Come da programma, la partenza è avvenuta alle ore 7.30 da Udine, parcheggio via Chiusaforte, ex chiesa dei Cappuccini (dietro l’ospedale). Alle ore 10 si è arrivati a Völkermarkt, dove è stato illustrato il programma, con la visita della piazza principale e dei suoi più significativi edifici. Poi si è andati al museo del plebiscito. Alle ore 13 c’è stato il pranzo a base di cibi tipici, con magnifica vista sul lago e sulle montagne Karawanke. Alle ore 15.30 visita di Griffen e del castello. Alle ore 17.30 partenza per Udine e arrivo verso le ore 19.30.

Servizio giornalistico e di Networking a cura di Tulia Hannah Tiervo, Sebastiano Pio Zucchiatti e E. Varutti. Fotografie di Giorgio Gorlato e dall’archivio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine, che ha la sua sede in Vicolo Sillio, 5 – 33100 Udine. Telefono e fax 0432.506203 – orario: da lunedì a venerdì  ore 9,30-12,30. Presidente dell’ANVGD di Udine è Bruna Zuccolin.

AIUTACI A CONTINUARE QUESTO IMPEGNO. ISCRIVITI AL COMITATO PROVINCIALE DI UDINE DELL’ANVGD !

La quota d’iscrizione per il 2019 è di euro 20 per il capofamiglia e di euro 5 per i familiari conviventi. Si può pagare presso la nostra sede a Udine in Vicolo Sillio 5, ricevendo un gadget. Se non potete spostarvi, telefonateci, verremo noi da voi.

Per fare i bonifici bancari questo è il numero di conto corrente e IBAN intestato all’ANVGD di Udine presso la UBI Banca, Filiale di Udine in via di Toppo, 87.

IBAN:  IT 62 G 03111 12300 000 000 000 233

Pubblicità

Pubblicato da

eliovarutti

Comitato Esecutivo dell'ANVGD di Udine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...